ISTITUTO TECNICO ECONOMICO - TECNOLOGICO ARTURO MARTINI CASTELFRANCO VENETO AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING
RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING
SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI
TURISMO
COSTRUZIONI, AMBIENTE E TERRITORIO
Inclusione

Benessere e inclusione 

Il gruppo di lavoro che si occupa del benessere degli studenti e dell'inclusione è suddiviso in 7 sottogruppi. 

Alcuni docenti seguono il progetto di Spazio e ascolto, che prevede incontri con studenti o genitori che ne facciano richiesta, per parlare di difficoltà e problemi inerenti la scuola. Gli insegnanti coinvolti ricevono una formazione specifica per poter svolgere al meglio questo incarico. 

Un altro ambito di intervento è quello relativo alla prevenzione della dispersione scolastica. Per prevenire episodi di questo tipo la scuola si avvale della collaborazione con la cooperativa La Esse che organizza incontri con gli studenti segnalati dai Consigli di classe. 

Per gli studenti stranieri sono previsti interventi di prima alfabetizzazione (biennio) e di rinforzo in particolare delle abilità di scrittura (triennio) con corsi specifici tenuti da docenti della scuola. 

Particolare attenzione viene rivolta anche agli studenti che rientrano nella categoria dei DSA. Per migliorare la qualità dell'insegnamento nei confronti di tali allievi, sono previsti incontri di formazione per i docenti e il lavoro dei consigli di classe viene accompagnato da un insegnante con preparazione specifica a riguardo. Nel caso di studenti con gravi patologie, per cui non possono frequentare la scuola, si attivano percorsi di istruzione domiciliare

Un altro gruppo di docenti si occupa in modo specifico di prevenire casi di bullismo e di cyberbullismo. Per questa ragione sono previsti corsi di formazione specifici per i docenti. 

Particolare attenzione è rivolta agli studenti diversamente abili che vengono seguiti insieme alle loro famiglie da docenti specializzati in collaborazione con l'ULSS 2. 

Sono previsti, inoltre, percorsi specifici di educazione alla salute, che prevedono incontri per gli studenti relativi al consumo di alcol e di stupefacenti (classi seconde), di tabacco (classi prime); un percorso di educazione all'affettività (classi terze), un intervento con l'AVIS (classi quarte) e con l'AIDO (classi quinte). Con gli studenti delle classi prime in particolare si affronta anche il grave problema degli incidenti stradali.

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.